Le Tradizioni
Cultura
Associazione Centro Storico home
 
I Misteri
San Gennaro
   
Tradizioni
Cultura   Associazione  
 

 
               
 

 

 

Il significato simbolico del Mistero è essere forti dinanzi alle avversità.
Il Mistero raffigura San Gennaro circondato da tre angeli dei quali uno porta le ampolle, a ricordo di quelle che tutt’oggi conservano il sangue del Santo, e un altro una tabella con la scritta “Est nobis in sanguine vita” (Per noi la vita è nel sangue). Il Santo è il patrono della città di Napoli, rappresentata sulla base del Mistero dal Vesuvio e dal fiume Sebéto simboleggiato, come nelle antiche raffigurazioni, da un vecchio disteso che tiene in mano una vanga.
Il personaggio che rappresenta il fiume Sebéto sul Mistero di San Gennaro è conosciuto nella tradizione popolare come il Pezzente perché il suo aspetto (capelli lunghi, barba incolta, seminudità) ricorda quello di un barbone.

 

San Gennaro*

La lava du Vesuvie ze furmava
e Napule chiagnenne té pregava,
sciuoglie lu sanghe Sante du martirie
fa grazie a la Cètà de stu mestere.

(La lava del vesuvio si formava / e Napoli piangendo ti pregava, / liquefa il sangue Santo del martirio / fai la grazia alla Città di questo mistero.)

*da una poesia di Michele Buldrini tratto da: Arnaldo Brunale, Campuasciane Assèlute – Dialetto / Enzo Nocera editor – Campobasso 2007

   
 

 

Disegno di
Pasquale Mattei - 1856

Foto di
Antonio Trombetta - 1874

Studio del Sebeto
Paolo S. Di Zinno

 
     
   
Pagina inizialecosa c' da vedereCome arrivare, sistemarsi,  muoversistoria, tradizioni, personaggiultime notiziechi siamo e che cosa facciamoscrivici!